Mangimi complementari

MANGIMI COMPLEMENTARI

Gli alimenti complementari per animali o mangimi complementari per animali sono definiti per la prima volta all’interno della direttiva 79/373/CEE, in seguito abrogata e sostituita dal reg. (UE) n. 767/2009 e relativi aggiornamenti.
L’utilizzo di mangimi complementari consente di ottimizzare le razioni giornaliere e soddisfare specifiche esigenze sia in animali da reddito che in animali non destinati all’alimentazione. I mangimi complementari possono includere vitamine, aminoacidi, oligoelementi, derivati botanici, antiossidanti, stimolatori dell’immunità, prebiotici e probiotici specifici per le varie fasi della vita del animale.
Il settore dei mangimi complementari destinati agli animali da compagnia e sportivi, principalmente cani, gatti e cavalli, rappresenta un settore in forte crescita con un’ampia presenza di prodotti innovativi sul mercato europeo.
SAPORITI CONSULTING affianca le aziende nell’immissione in commercio di nuovi mangimi e nella revisione di prodotti già esistenti sul mercato con la seguente offerta di servizi:
R&D - SVILUPPO FORMULATIVO
  • sviluppo formulazioni in forma liquida ( emulsioni, sospensioni, sciroppi)
  • sviluppo formulazioni in forma solida (compresse, polveri)
  • sviluppo formulazioni in forma semisolida (paste, idrogel, lipogel)
  • sviluppo formulazioni in forma gelatinosa brevettata – JPet®-The First Jelly for Pets
  • sviluppo formulazioni per facilitare la somministrazione orale di farmaci
  • modifiche a formulazioni pre-esistenti allo scopo di vantare claims specifici
  • modifiche formulative per adeguamento normativo
  • valutazioni preliminari di appetibilità su formulazioni
  • valutazione e scelta ingredienti attivi ed eccipienti
  • ricerche di mercato per il reperimento di materie prime e packaging innovativi
  • valutazione ed attribuzione shelf-life
REGULATORY AFFAIRS
  • stesura e revisione materiale di etichettatura e foglio illustrativo in conformità alla vigente regolamentazione
  • classificazione nuovi prodotti e ri-classificazione prodotti esistenti
  • valutazione e definizione composizione e componenti analitici
  • valutazione additivi ed ingredienti autorizzati ad uso mangimistico
  • valutazione di conformità per l’inserimento in prodotti ad uso mangimistico di materie prime ad uso umano
  • valutazione livelli massimi di additivi in mangimi completi e complementari
  • valutazione conformità ingredienti di derivazione botanica
  • definizione ed attribuzione indicazioni nutrizionali e di salute
  • valutazione e definizione criteri di leggibilità
  • notifica nuove materie prime ed ingredienti (art. 24 Reg. (UE) 767/2009)
  • allestimento dossier tecnici di prodotto
  • valutazione e definizione end-point per studi clinici in collaborazione con centri di ricerca
QUALITY ASSURANCE